LUXURY: WHITE PAPER

Come cambia il mercato del lusso nell'era della experience economy

Cliente

LUXURY

Data

Dicembre 2018

Settori

Fashion & Luxury,

Soluzioni tecnologiche

Digital Signage, Interattività & Mobile, Radio in-store,

Il mercato del lusso sta evolvendo in un mercato che vede cambiare i propri consumatori e le loro esigenze: consumatori sempre più internazionali, globetrotter e millennial, smartphone connected, dediti all’omnicanalità e che ricercano nell’esclusività del lusso anche originalità e divertimento.

Dati Boston Consulting, Altagamma e PWC 2017:

  • Incremento dei consumatori del lusso dai paesi emergenti come Russia, Asia, Sud Corea, ma soprattutto Cina. (Dati 2017 In Italia 1 cliente su 6 è cinese).
  • Il cliente del lusso è globetrotter. Viaggia molto e acquista fuori dal proprio paese (45% dei consumatori cinesi del lusso fa acquisti all’estero).
  • Il 30% degli acquirenti del lusso sono millennial, con uno scontrino medio di $1.400. I millennial rappresenteranno il 50% degli acquirenti nel 2024.
  • I clienti del lusso sono sempre più technology smart. Usano lo smartphone per fare acquisti, comunicare e informarsi. L’uso dei social media aumenta come canale di informazione e passaparola (in Cina sono la prima fonte di informazione).
  • Il “Made in” è un requisito fondamentale per i consumatori del lusso, ma per i millennial, tra i valori importanti di attrattività per un brand, si aggiungono l’originalità e il divertimento.

Anche il lusso sta spostando la catena del valore verso il cliente, abbracciando l’omnicanalità per favorire nuove modalità di attrazione, ingaggio, comunicazione e fidelizzazione del cliente online e nel punto vendita. Quest’ultimo, espressione fisica del brand, immerge il cliente in un’esperienza memorabile e multisensoriale.

Scarica il white paper: LUXURY Come cambia il mercato del lusso nell’era della experience economy